Assicurazione qualità

mi chiamo Urs von Mühlenen e lavoro come Project Manager Piccoli calibri presso Nitrochemie Wimmis AG. In questo articolo vorrei darvi alcune indicazioni sulle procedure di assicurazione qualità adottate. Le polveri Reload Swiss RS vengono fabbricate nella nostra azienda seguendo la procedura generale. Viene scritta un'indicazione di fabbricazione in base alla quale viene prodotta normalmente la prima metà della quantità necessaria. Questa polvere viene poi sottoposta a valutazione in laboratorio e nel reparto balistico. Il collaudo viene eseguito rispetto a una polvere di riferimento con un calibro definito, componenti definiti e una carica prestabilita. Al termine, il lotto di prova deve avere uno scostamento di massimo ±12 m/s e ±250 bar rispetto alla polvere di riferimento. Ovviamente la nostra ambizione è quella di avvicinarci ancora di più ai valori di riferimento. In base alla valutazione ottenuta nel primo lotto parziale (troppo lenta, corretta, troppo vivace) si procederà a correggere la seconda metà del lotto da produrre. Questa operazione consiste nell'eseguire un trattamento superficiale del granello di polvere con un adattamento nell'ordine di decimi. Dopo la produzione anche la seconda parte del lotto verrà sottoposta a verifica analitica e balistica. Al termine della verifica viene determinata la composizione mediante l'indicazione della miscela. L'ultimo tocco viene dato definendo il corretto grado di umidità. Il lotto viene ulteriormente verificato attraverso il collaudo su cuore e reni e viene poi autorizzato per il riempimento dei fusti Reload Swiss. Che ne pensate di questo processo? Grazie a questa procedura è possibile ottenere facilmente cartucce efficienti anche utilizzando un nuovo lotto di polvere, senza adattamenti e senza brutte sorprese. Questo è quello che vogliamo garantirvi e per il quale lavoriamo con tanto impegno.

Buon tiro e Weidmanns Heil dal vostro

Urs von Mühlenen