Più velocità vuol dire più precisione?

Di recente ho ricevuto una telefonata da Reinhard Lang. Reinhard Lang si è laureato campione europeo F-Class Open nel 2015 a Bisley (Regno Unito) ed è un eccellente tiratore di comprovato valore. Ma torniamo alla telefonata. Mi ha raccontato di avere usato un .308 Win con RS52 a 300 m e di essere estremamente colpito dalla precisione ottenuta. Senza regolazione della mira, 7 tiri hanno evidenziato una dispersione in altezza di 22 mm. La dispersione in larghezza è stata leggermente inferiore. Poco tempo dopo il tiratore mi ha fatto avere la cartuccia:

Canna: Krieger con rotazione 11, lunghezza 650 mm

Proiettile: Berger Target Hybrid 168 g

Capsula di innesco: Federal Champion

Polvere: RS52, 43,8 g

COL: 73 mm

Velocità: 822 m/s (misurata)

Osservando la ricetta, due cose saltano all’occhio. La cartuccia ha una lunghezza leggermente superiore allo standard CIP (qui 73 mm; CIP 71,12 mm). Sul significato della lunghezza della cartuccia abbiamo già filosofeggiato in altri articoli. Mi colpisce poi la bilanciata, moderata carica di 43,8 grani RS52. Senza correre un grosso rischio per la sicurezza, senza problemi si potrebbe salire ancora di due grani. Ed eccomi al nocciolo della mia riflessione: una traiettoria allungata è sempre anche sinonimo di maggiore precisione? La mia impressione: in alcuni casi sì, ma anche in molti casi no. Da nostro punto di vista è sempre coinvolto l’intero sistema formato da arma, munizione e propellente. Postuliamo che il propellente, costituito da accensione e polvere propellente, ammonti a circa un terzo. Vediamo spesso ricette che con cariche moderate forniscono risultati molto precisi; vediamo poi di tanto in tanto anche cartucce che, nonostante la potenza superiore, lasciano molto a desiderare in fatto di precisione. Queste righe vogliono quindi essere anche un’arringa in difesa delle polveri monobasiche (RS12, RS20, RS30, RS36, RS50, RS62), certamente caratterizzate da una potenza leggermente inferiore, ma comunque in grado di garantire una straordinaria precisione.

Voglio completare il mio articolo con una riflessione sul popolare calibro 6.5 Creedmoor. Qui la RS60 assicura traiettoria allungata, massima potenza e precisione molto buona. Ma anche la RS62 è molto popolare e ha fornito rose di tiro molto belle. Una traiettoria allungata con alta velocità iniziale può, ma non necessariamente deve, influire positivamente. A volte anche un po’ di “mestiere” aiuta a ottenere di più partendo da meno.

Spero che queste riflessioni vi aiutino a rendere le vostre munizioni ancora più precise. E vi auguro buon divertimento con il tiro e con la soluzione di questo rompicapo.

Tanti saluti da Wimmis

Dominik Antenen